32 Ore in Immersione

Recommend
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIN
  • Pinterest
Share
Tagged in
Description

32 Ore in Immersione

 

Francesco Colletta ha superato il suo precedente record fissando il tempo massimo di permanenza continuata di un uomo in acqua in 32 ore esatte. Un impegno notevole che ha portato ad un risultato straordinario grazie anche alla collaborazione di Vittorio Bianchini subacqueo di grandissima esperienza (C.E.O. NASE Italia) che ha curato la parte tecnica e di assistenza. Mentre la parte tecnologica è stata supportata da aziende leader del settore come MARES che nel collaborare con Francesco hanno testato materiali e progetti di sviluppo su prodotti standard. Di fatti Colletta ha fissato il record rimanendo ininterrottamente immerso per 32 ore utilizzando esclusivamente una muta semistagna MARES Trielastic che presto verrà commercializzata per il vasto pubblico dei subacquei, accessori come calzari, guanti e pinne assolutamente di serie, così come la nuovissima maschera X-Vision Liquid Skin, il GAV Icon e gli erogatori Abyss che la MARES ha messo a disposizione e che hanno perfettamente assolto al compito affatto facile di fornire aria e supporto per un tempo così lungo.

L’intera immersione è stata programmata direttamente da Francesco Colletta in collaborazione con Franco Montingelli (istruttore NASE) suo amico e collaboratore di lunga data, che era il responsabile ed il supervisore di tutte le operazioni in acqua e all’asciutto. Compito delicato e fondamentale per la riuscita dell’impresa, che ha comportato il cambio delle attrezzature per ben 20 volte, questo ha significato che per altrettante volte le attrezzature sono state smontate e rimontate con relativi controlli, sono state gestite (ricaricate e controllate) oltre 20 bombole per un consumo di aria pari a 34.000 litri, sono stati monitorati tempi e procedure che hanno fatto si che tutto procedesse per il meglio e che l’atleta non abbia mai dovuto affrontare situazioni di emergenza. Francesco Colletta però non si accontenta di un “semplice” record unico nel suo genere e impegnativo per l’obbiettivo, ma su questa prova sportiva ha costruito un vero e proprio progetto scientifico: l’Endless Diving.

Vai alla Gallery
Clients

Envato – In sollicitudin ante ac magna ornare convallis. Fusce ullamcorper pretium hendrerit. Proin vel ligula quis erat elementum vehicula.

Tasks

In sollicitudin ante ac magna ornare convallis.

Fusce ullamcorper pretium hendrerit.

Ut tempus est gravida scelerisque posuere.